Banner investitori

Ultimi comunicati stampa di carattere finanziario

Ultimo evento

Dichiarazione Safe Harbor di Seagate Technology (in Inglese)

Le presentazioni di Seagate potrebbero includere previsioni, stime o altre informazioni che potrebbero essere considerate proiezioni future.

Governance aziendale

Seagate si impegna a mantenere i più elevati standard etici e legali in tutte le attività aziendali. La società è proiettata verso il futuro: il nostro Consiglio di amministrazione sta definendo procedure di governance che consentiranno a Seagate di essere un'azienda responsabile nella comunità, tra cui l'adozione del Codice di etica professionale di Seagate.

Governance aziendale di Seagate Technology: struttura del Consiglio di amministrazione e comitati

Il Consiglio di amministrazione di Seagate Technology include quattro comitati permanenti: il comitato di revisione, il comitato responsabile dei piani di retribuzione, il comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali e il comitato responsabile delle finanze. Ogni comitato è autorizzato a richiedere in modo indipendente il servizio di consulenti o esperti legali, contabili o di altro genere esterni, nella misura che ritiene necessaria.


 

  • Comitato di revisione

    Kristen M. Onken, presidente
    Bill Coleman
    Mei-Wei Cheng
    Gregorio Reyes
    C.S. Park

  • Comitato responsabile dei piani di retribuzione

    Edward J. Zander, presidente
    Frank J. Biondi, Jr.
    Jay Geldmacher
    Lydia Marshall

  • Comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali

    Lydia M. Marshall, presidente
    C.S. Park
    Michael R. Cannon
    Bill Coleman

  • Comitato responsabile delle finanze

    Frank J. Biondi, Jr., presidente
    Michael R. Cannon
    Gregorio Reyes
    Mei-Wei Cheng
    Kristen M. Onken

Statuti dei comitati

Gli statuti correnti del comitato di revisione, del comitato responsabile dei piani di retribuzione, del comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali e del comitato responsabile delle finanze sono disponibili di seguito. Fare clic sul relativo collegamento per accedere allo statuto completo


Statuto del comitato di revisione

Statuto del comitato responsabile dei piani di retribuzione

Statuto del comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali

Statuto del comitato responsabile delle finanze

Codice etico di Seagate Technology plc

Introduzione
Il Codice etico è applicabile a tutti i direttori, funzionari e dipendenti di Seagate Technology plc e delle sue consociate (collettivamente denominate la "Società"). Lo scopo del Codice etico è promuovere un comportamento etico in linea con la legge, relativamente alla gestione delle informazioni finanziarie e dei libri contabili della Società e alla preparazione dei resoconti finanziari. Gli obblighi riportati nel presente Codice etico vanno ad aggiungersi, e non a sostituire, alle altre politiche della Società applicabili a direttori, funzionari e dipendenti.

Il presente Codice etico richiede il rispetto dei seguenti requisiti:
 

  1. Mantenere e promuovere un comportamento etico, inclusa una gestione etica dei conflitti di interessi esistenti o apparenti tra i rapporti personali e professionali, e informare il Consigliere generale della Società in caso di relazioni o transazioni materiali che potrebbero dare adito a tali conflitti.
  2. Svolgere le proprie mansioni in modo onesto, in buona fede e con integrità, attenzione e diligenza, applicando in ogni momento il proprio miglior giudizio indipendente.
  3. Fornire assistenza per l'inclusione di informazioni complete, accurate, tempestive e chiare nei rapporti e nei documenti presentati o inviati a tutti gli enti normativi applicabili, inclusa la SEC statunitense, e contenute in altre comunicazioni pubbliche effettuate dalla Società.
  4. Rispettare le leggi, i regolamenti e le normative governative applicabili di tutti gli uffici federali, statali e locali e di qualsiasi altro ente normativo pertinente.
  5. Segnalare tempestivamente, apertamente, in via confidenziale o in maniera anonima, al Consigliere generale o al Comitato di revisione del Consiglio di amministrazione della Società (i) qualsiasi pratica opinabile relativa a contabilità, controlli interni o revisione, (ii) mancata conformità con requisiti legali e normativi o il presente Codice etico oppure (iii) ritorsioni nei confronti di dipendenti o altre persone che, in buona fede, hanno sporto accuse su questioni che ricadono nelle categorie descritte nei punti (i) o (ii) di questa sezione 5, mediante i canali disponibili, che includono:
    1. Lettera indirizzata al Consigliere generale mediante posta ordinaria all'indirizzo General Counsel, c/o Seagate Technology, 10200 South De Anza Boulevard, Cupertino, CA 95014-3029, Stati Uniti o tramite e-mail all'alias ethics@seagate.com
    2. Lettera indirizzata al presidente del Comitato di revisione mediante posta ordinaria all'indirizzo Chair of the Audit Committee, c/o Seagate Technology, 10200 South De Anza Boulevard, Cupertino, CA 95014-3029, Stati Uniti
    3. Contatto del Supporto telefonico sul codice di etica di Seagate telefonando al numero 1-800-968-4925 o visitando il sito Web all'indirizzo https://seagate.alertline.com/, entrambi disponibili 24 ore al giorno.

    Le segnalazioni si devono limitare ai fatti, evitando speculazioni e conclusioni, e devono includere informazioni il più specifiche possibili per consentire una valutazione oggettiva. Le segnalazioni devono inoltre fornire dati sufficienti che consentano di avviare un'indagine, ad esempio i nomi delle persone sospettate della violazione, fatti rilevanti associati, modalità di come si è venuti a conoscenza della violazione e azioni intraprese dalla persona danneggiata o interessata dalla violazione e, per quanto possibile, una stima dell'entità della scorrettezza o delle perdite per la Società a seguito della violazione.
  6. In nessun caso intraprendere azioni, dirette o indirette, volte a forzare, manipolare, ingannare o influenzare in modo illecito i revisori contabili indipendenti della Società nello svolgimento dei loro controlli o revisioni dei resoconti finanziari della Società.
  7. Tutti i direttori sono responsabili del rispetto del presente Codice etico da parte loro e degli altri direttori, dei funzionari e dei dipendenti della Società.

Eventuali manleve di conformità a qualsiasi disposizione del presente Codice etico per direttori o funzionari esecutivi (inclusi CEO, CFO, revisori o funzionari finanziari principali o altre persone che svolgono mansioni simile per la Società) possono essere concesse esclusivamente dal Consiglio di amministrazione della Società. Tali manleve devono essere comunicate tempestivamente nel rispetto dei regolamenti e delle normative applicabili (incluse le regole di mercato Nasdaq).

La Società intraprenderà tutte le azioni necessarie per garantire il rispetto del Codice etico, incluso il licenziamento immediato. La violazione del Codice etico potrebbe anche costituire una violazione della legge e potrebbe quindi dar luogo a sanzioni civili o penali per la persona o la Società.

In caso di dubbi su come il Codice etico sia applicabile a una determinata situazione, rivolgersi immediatamente al Consigliere generale della Società o a un rappresentante del reparto legale indicato di seguito. I direttori, i funzionari e i dipendenti della Società devono inoltre esaminare le altre politiche della Società applicabili al loro ruolo.

Kenneth M. Massaroni - Vicepresidente esecutivo, consigliere generale, amministratore capo e segretario della Società
Sede: Cupertino, California, Stati Uniti
Tel: +1 408-658-1280
E-mail: kenneth.m.massaroni@seagate.com

Regan J. MacPherson - Vice-segretario
Sede: Cupertino, California, Stati Uniti
Tel: +1 408-658-1275
E-mail: regan.j.macpherson@seagate.com

Eric R. Pesik - Consigliere generale associato, Asia
Sede: Singapore, Singapore
Tel: +65-648-54321
E-mail: eric.r.pesik@seagate.com

JinGang (Edward) Wu - Responsabile per i contratti, Cina
Sede: Suzhou, Cina
Tel: +86-512-62735072
E-mail: edward.wu@seagate.com

David Hasson, EMEA
Sede: Dublino, Irlanda
Tel: +353-1-234-3139
E-mail: david.hasson@seagate.com

In vigore dal 26 aprile 2012

Ambiente di lavoro di Seagate Technology: valori aziendali


Direzione di Seagate Piano di azione Ruolo dei dipendenti a supporto degli obiettivi della società

I valori aziendali di Seagate (persone, successo dei clienti, eccellenza, innovazione, lavoro di squadra, apertura, responsabilità sociale e redditività sostenibile) definiscono la nostra prospettiva a lungo termine per la leadership e il successo economico. Ci ispireremo a questi valori per raggiungere un livello di eccellenza che offre il massimo a clienti, partner commerciali e azionisti e, al tempo stesso, supporta i dipendenti e le comunità in cui vivono e lavorano. Questi valori vengono utilizzati come base su cui fondare le nostre decisioni, vengono riflessi nei nostri obiettivi aziendali e rappresentano lo standard globale per valutare le azioni degli individui e della collettività.

Persone

I vantaggi competitivi sono determinati dalle persone. Le persone di successo sono la forza dietro il successo aziendale. Attirare, mantenere e motivare le persone migliori garantirà a Seagate una posizione leader nel settore.

Per mantenere questo vantaggio i nostri dipendenti devono:

  • Cercare sempre nuovi modi di creare un impatto positivo.
  • Incoraggiare rispetto e compassione per gli altri.
  • Abbracciare la diversità.
  • Essere responsabili per ogni aspetto del loro lavoro.
  • Assumere persone eccezionali e offrire loro sfide per mantenerne vivo l'interesse e favorirne la crescita.
Successo dei clienti

Il successo dei clienti porta al nostro successo. Offriremo ai nostri clienti tutto il possibile tramite prodotti, servizi e supporto a valore aggiunto.

Per garantire il successo dei clienti dobbiamo:

  • Ascoltarli in modo proattivo e comprendere le esigenze dei clienti esterni e interni.
  • Fornire tempestivamente ai clienti prodotti e servizi economici.
  • Semplificare la collaborazione con Seagate.
  • Distinguerci principalmente grazie al servizio e al supporto offerti.
Eccellenza

L'ottenimento dell'eccellenza non è una destinazione, ma un viaggio.

Per raggiungerla è necessario:

  • Accettare le sfide imposte dalla responsabilità.
  • Garantire la qualità in tutti gli aspetti del lavoro.
  • Essere orgogliosi del nostro lavoro, dei nostri prodotti e della nostra visione.
  • Accettare i cambiamenti inevitabili e sapere che è la flessibilità a determinare il successo futuro.
Innovazione

Siamo sostenitori e strumenti di cambiamenti positivi. L'innovazione crea vantaggi competitivi e nuove opportunità.

Pertanto:

  • Sosteniamo la creatività e una mentalità aperta.
  • Incoraggiamo e supportiamo coloro che prendono rischi in modo responsabile.
  • Costruiamo a partire dai nostri successi e impariamo dai nostri errori.
Lavoro di squadra

I team sono i catalizzatori di idee e azioni. Ogni membro di un team ha la potenzialità di influenzare il gruppo, che deve essere considerata un privilegio e una responsabilità. Il lavoro di squadra è fondamentale per un ambiente piacevole, efficace e di successo dove il tutto è maggiore della somma delle parti.

I membri dei team devono:

  • Impegnarsi a raggiungere gli obiettivi del team.
  • Supportare le iniziative, implementare le decisioni e condividere il successo al termine dei progetti.
  • Cercare modi per contribuire, imparare e supportare.
  • Sfruttare le capacità di tutti i membri del team.
  • Energizzare e ispirare gli altri.
  • Promuovere un'atmosfera di onestà, franchezza e totale integrità.
Apertura

L'apertura aiuta a prendere decisioni informate, agevola la comprensione e promuove la fiducia. La condivisione di informazioni all'interno dell'organizzazione aiuta a raggiungere gli obiettivi comuni.

Tutti dobbiamo quindi:

  • Esprimerci con convinzione.
  • Condividere conoscenze e idee.
  • Riconoscere i meriti di coloro che contribuiscono indipendentemente dall'origine.
  • Rispettare e supportare la persona responsabile della decisione finale.
  • Offrire ai manager, ai colleghi e alle persone subordinate commenti costruttivi.
  • Prestare attenzione ai contributi altrui.
Redditività sostenibile

La visione della nostra azienda è una combinazione equilibrata di obiettivi a breve e lungo termine. Desideriamo espandere la società, aumentare i profitti e migliorare l'ambiente aziendale mediante investimenti redditizi.

I nostri obiettivi sono:

  • Definire un modello aziendale di successo che include le esigenze dei clienti, degli azionisti e dei dipendenti.
  • Creare un'organizzazione dinamica e reattiva in grado di rispondere rapidamente a opportunità e iniziative della concorrenza.
  • Investire in una combinazione equilibrata di opportunità a breve, medio e lungo termine con rischi calcolati.
Responsabilità sociale

Incoraggiamo il coinvolgimento sia all'interno che all'esterno di Seagate.

I nostri obiettivi sono:

  • Promuovere un equilibrio salutare tra imprese professionali, vita familiare, comunità e ambiente.
  • Sostenere contributi positivi alle nostre comunità.

Supporto telefonico sul codice di etica


 

Supporto telefonico sul codice di etica di Seagate
1-800-968-4925

24 ore al giorno / 7 giorni alla settimana

Segnalazione tramite Web all'indirizzo: https://seagate.alertline.com (lingue disponibili: inglese, cinese, coreano, malese e tailandese).


 

I valori aziendali di Seagate riflettono il nostro impegno di lunga data a rispettare gli standard di comportamento etico più elevati.

Sostenere i nostri valori e garantire la nostra integrità sono responsabilità di ogni persona che lavora con Seagate. È importante segnalare eventuali situazioni illegali o non etiche sul posto di lavoro, parlandone immediatamente con il proprio supervisore o rappresentante del personale. In alternativa, è possibile rivolgersi al supporto telefonico per segnalare le seguenti violazioni:

  • Violazioni della legge, incluso furto o frode
  • Falsificazione di documenti
  • Insider trading
  • Conflitti di interesse
  • Violazioni del Codice etico di Seagate

Il Supporto telefonico è sempre disponibile e totalmente confidenziale. Non aspettare per fare la cosa giusta.

Coloro che chiamano da fuori degli Stati Uniti devono utilizzare i numeri di accesso diretto AT&T per stabilire una connessione con gli Stati Uniti e quindi comporre il numero 1-800-968-4925.

SEAGATE TECHNOLOGY PLC: linee guida per la governance aziendale

Il Consiglio di amministrazione (il “Consiglio ”) di Seagate Technology plc (la “Società”) ha adottato le seguenti linee guida per chiarire in che modo esercita le proprie responsabilità. Queste linee guida dimostrano inoltre che il Consiglio detiene l'autorità necessaria e ha implementato le procedure atte ad esaminare e valutare le attività commerciali della Società come appropriato e a prendere decisioni indipendenti dal corpo dirigenziale della Società.

Queste linee guida, insieme agli statuti dei comitati del Consiglio, descrivono la struttura del Consiglio per la governance della Società. Il Consiglio manterrà queste linee guida sotto continuo scrutinio per garantire che siano sempre appropriate ed efficaci. Queste linee guida possono essere modificate se il Consiglio lo ritiene necessario nel migliore interesse della Società o se richiesto da leggi o normative applicabili. Il Comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali esamina queste linee guida periodicamente e, se necessario, suggerisce l'apporto di eventuali modifiche al Consiglio.

Sezioni disponibili:

Panoramica sul Consiglio
Criteri per i membri/componenti del Consiglio
Responsabilità del Consiglio
Direttori che cambiano la natura del proprio lavoro
Comitati del Consiglio
Attività dei comitati e del Consiglio
Programma di retribuzione del Consiglio
 

 I. Panoramica sul Consiglio. Il Consiglio, eletto dagli azionisti, dirige e controlla la gestione dell'azienda e delle attività della Società in linea con i migliori interessi della Società e dei suoi azionisti. In qualità di supervisore, il Consiglio è l'organo decisionale ultimo della Società, tranne per le questioni riservate agli azionisti. Il Consiglio sceglie e monitora i membri che rivestono ruoli manageriali senior, incaricati dal Consiglio di gestire le attività della Società. Sia il Consiglio che il corpo dirigenziale concordano sul fatto che gli interessi a lungo termine della Società vengono promossi rispondendo con responsabilità alle preoccupazioni espresse da altre entità, quali dipendenti, clienti, fornitori e le comunità all'interno delle quali la Società opera.

 II. Criteri per i membri/componenti del Consiglio. Di seguito viene descritto come la Società determina la dimensione del Consiglio e i criteri di scelta dei membri.

A. Indipendenza e dimensione del Consiglio. In accordo con gli articoli relativi all'associazione della Società, il numero di direttori che compongono l'intero Consiglio non può essere inferiore a due, né, a meno di un aumento o una riduzione del limite superiore da parte degli azionisti, superiore a 12, con il numero effettivo determinato dal Consiglio. Gli azionisti della Società ogni anno eleggono i direttori che rimangono in carica per un anno. I direttori possono essere nominati dal Consiglio tra una riunione degli azionisti e l'altra.

Per garantire una buona governance aziendale, nel rispetto di leggi, regolamenti e normative applicabili, il Consiglio ritiene che la maggior parte dei membri che lo compongono debbano essere direttori indipendenti e in nessun caso il Consiglio può essere costituito da meno che una maggioranza di direttori indipendenti. Un direttore si qualifica come indipendente nel contesto di servizio in qualità di membro del Consiglio e dei relativi comitati se il Consiglio ha determinato che soddisfa la definizione di “direttore indipendente” in base agli standard definiti dalle regole del mercato NASDAQ ("NASDAQ"). La definizione di indipendenza di NASDAQ include una serie di verifiche oggettive, ad esempio che il direttore non sia un dipendente della Società, o di una società madre o consociata, e che non intrattenga rapporti d'affari con la Società. Il Consiglio deve inoltre, per ogni direttore indipendente, comprovare che questi non intrattenga rapporti che, nell'opinione del Consiglio, potrebbero comprometterne il giudizio indipendente mentre ricopre le responsabilità di direttore.

 

B. Criteri per la scelta dei membri del Consiglio. Il Comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali è tenuto ad esaminare le qualifiche dei candidati aspiranti al ruolo di direttore e comunica le proprie raccomandazioni al Consiglio per la nomina di tali candidati. Il Comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali esaminerà l'esperienza professionale dei candidati, eventuali riconoscimenti ricevuti nel loro campo e la disponibilità ad allocare il tempo e le energie richieste. Ogni candidato a direttore deve essere un buon giudice e possedere una mente indipendente e un carattere forte. Ogni direttore deve inoltre avere una buona reputazione in termini di integrità ed etica personale e professionale. Non esistono limiti alla durata degli incarichi all'interno del Consiglio. Sebbene la definizione di termini offra dei vantaggi, il Consiglio ritiene che gli eventuali benefici risultino vanificati dalla perdita di Direttori esperti, che hanno acquisito una profonda conoscenza della Società e delle sue attività operative, strategie, piani e potenziale. Invece di porre limiti di tempo agli incarichi, il comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali esamina le qualifiche e i contributi apportati da ciascun direttore per determinare se deve essere nominato per una rielezione come membro del Consiglio da parte degli azionisti e comunica le proprie raccomandazioni al Consiglio. Gli azionisti possono nominare i direttori da eleggere durante la riunione generale annuale della Società, le cui candidature saranno valutate dal Comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali. Inoltre, secondo la legge irlandese, gli azionisti che detengono almeno il 10% dei diritti di voto possono convocare una riunione di azionisti per valutare, tra le altre cose, candidature a direttore.

 C. Leadership del Consiglio.
 

Presidente del Consiglio di amministrazione. Il Consiglio ritiene in linea generale che le cariche di presidente e CEO debbano essere ricoperte da persone diverse, per un maggiore controllo della gestione, a meno che non sia nel miglior interesse della Società che entrambi i ruoli siano assegnati alla stessa persona.

 Direttore indipendente leader. Se il presidente del Consiglio amministrativo non è un direttore indipendente, il comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali deve nominare e i direttori indipendenti devono eleggere un leader tra i direttori indipendenti della Società alla prima sessione esecutiva dopo ogni riunione annuale degli azionisti. Il direttore indipendente leader coordina le attività degli altri direttori non appartenenti al corpo dirigenziale, presiede le riunioni del Consiglio a cui non è presente il presidente del Consiglio amministrativo e tutte le sessioni dirigenziali, svolge il ruolo di intermediario tra il presidente del Consiglio amministrativo e i direttori indipendenti, approva gli ordini del giorno e le pianificazioni delle riunioni del Consiglio, ha il potere di convocare riunioni dei direttori indipendenti e può essere interpellato per informazioni e comunicazioni dirette dagli azionisti principali. Il ruolo di direttore indipendente leader verrà ricoperto a rotazione in base al giudizio del Consiglio.

D. Partecipazione dei direttori ad altri consigli amministrativi o comitati di controllo. 

Altri consigli amministrativi pubblici. I direttori devono notificare il presidente del comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali prima di accettare di partecipare al consiglio amministrativo di una società pubblica in modo che possa essere determinato se tale situazione potrebbe creare conflitti o altri problemi. I direttori possono partecipare a un massimo di quattro (4) consigli di amministrazione di società pubbliche, oltre al Consiglio della Società, salvo specifica approvazione ottenuta dal Consiglio di amministrazione. Inoltre, nessun membro del Comitato di revisione deve appartenere a più di tre (3) comitati di revisione di società pubbliche (inclusa la Società), a meno che il Consiglio di amministrazione decida che la copertura simultanea di tali ruoli non incida sulla capacità di tale membro di operare in modo efficace all'interno del Comitato. Il Comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali valuta in modo particolare l'impatto che tale carica ha sulla capacità del direttore di rispettare gli obblighi assunti nei confronti della Società e ne informa il Consiglio. In quanto membri del Consiglio della Società, la Società richiede che tutti i direttori allochino il tempo e le energie richieste da tale obbligo. Questo fattore è preso in considerazione nel processo di valutazione dei singoli direttori.

Partecipazione del CEO ad altri consigli di amministrazione. Il CEO può partecipare a un solo altro consiglio di amministrazione di una società pubblica, oltre al Consiglio della Società. Il CEO deve notificare il comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali prima di accettare un invito a partecipare al consiglio di amministrazione di un'altra società pubblica. Il CEO non può partecipare al consiglio di amministrazione di una società presso la quale uno dei direttori della Società lavora come funzionario.

 III. Responsabilità del Consiglio. Gli azionisti eleggono il Consiglio affinché sovrintenda alla gestione e preservi gli interessi degli azionisti. In particolar modo, il Consiglio ricopre le varie funzioni importanti descritte di seguito.

A. Esame e approvazione dell'orientamento strategico, del piano operativo annuale e delle azioni aziendali principali della Società. Il Consiglio e il corpo dirigenziale senior discutono e approvano, se appropriato, strategie, obiettivi e piani finanziari e di altro genere a lungo termine, oltre alle principali attività aziendali. Il Consiglio esamina e approva il piano operativo della Società e deve inoltre esaminare le tendenze e gli sviluppi politici, normativi ed economici principali che potrebbero influire sulla Società.


 

B. Monitoraggio delle prestazioni della Società. Il Consiglio monitora le prestazioni della Società rispetto al piano operativo e alle prestazioni delle altre aziende del settore. Periodicamente, il Consiglio esamina le prestazioni finanziarie della Società ponendo particolare attenzione al confronto con le altre aziende del settore e concorrenti. Queste revisioni includono le indicazioni del corpo dirigenziale, dei principali investitori e degli analisti finanziari.

C. Valutazione delle prestazioni della Società e del CEO. Periodicamente il CEO si incontra con il Comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali per discutere l'andamento e le prestazioni complessive della Società.

I direttori non appartenenti al corpo dirigenziale si incontrano separatamente, ad intervalli regolari, per valutare l'andamento e le prestazioni della Società e per discutere le prestazioni e retribuzioni individuali del CEO dopo una valutazione del Comitato responsabile dei piani di retribuzione. I risultati di questa valutazione vengono comunicati al CEO.

D. Esame e approvazione della pianificazione degli avvicendamenti di dirigenti senior e CEO. Il Consiglio riconosce l'importanza di una pianificazione degli avvicendamenti organizzata all'interno della Società. Durante le sessioni esecutive, il Consiglio di amministrazione, direttamente e attraverso i comitati, esegue una valutazione annuale della pianificazione degli avvicendamenti di dirigenti senior e CEO e dei piani di sviluppo definiti per preparare i potenziali successori. Il Consiglio esamina inoltre i piani di emergenza per l'assegnazione della carica temporanea di CEO e CFO in caso di un evento eccezionale.

E. Consigli e indicazioni al corpo dirigenziale. Il corpo dirigenziale può ricevere consigli e indicazioni durante riunioni formali del Consiglio e dei comitati o mediante comunicazioni informali dirette dei singoli direttori con il CEO e altri membri del corpo dirigenziale a vari livelli all'interno della Società.

F. Controllo della conformità con le normative etiche e legali. Il Consiglio, direttamente e attraverso i comitati, deve garantire la conformità con le normative etiche e legali controllando che vengano adottate tutte le misure necessarie a mantenere l'integrità all'interno della Società (inclusa l'integrità dei resoconti finanziari e la conformità con i regolamenti legislativi e con le prassi del Codice di etica della Società).

G. Lealtà ed etica. Tutti i direttori, nello svolgimento del proprio ruolo, hanno obblighi fiduciari verso la Società, compreso il dovere di agire nei migliori interessi della Società. I direttori devono inoltre aderire al Codice di etica adottato dalla Società.

H. Sovraintendenza della gestione dei rischi. Il Consiglio, direttamente e attraverso i comitati, sovraintende ai programmi e alle prassi di gestione dei rischi aziendali della Società, inclusi i rischi finanziari e operativi, valuta i rischi che la Società dovrà affrontare, analizza le strategie per il contenimento di tali rischi e, almeno due volte l'anno, esamina le azioni che il corpo dirigenziale della Società sta attuando o ha intrapreso per monitorare e controllare i rischi rispetto alle relative linee guida.

 IV. Direttori per i quali cambiano le responsabilità del lavoro attuale. Qualsiasi direttore per il quale l'affiliazione o la mansione dell'impiego principale cambia lin maniera sostanziale dopo che è stato eletto come membro del Consiglio deve offrire le dimissioni da direttore, che verranno valutate dal comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali. Il comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali esaminerà insieme al Consiglio le conseguenza di tale cambiamento relativamente agli interessi della Società e indicherà al Consiglio se accettare o meno le dimissioni. Nel momento in cui non lavorano più attivamente per la Società, i direttori che sono anche dipendenti di Seagate devono offrire le loro dimissioni dal Consiglio, che valuterà se accettarle o meno.

  V. Comitati del Consiglio.Il Consiglio ha il compito di sovrintendere a tutte le decisioni più importanti della Società. Per assistere il Consiglio nella gestione delle problematiche in maggiore dettaglio sono stati creati quattro comitati permanenti: il comitato di revisione, il comitato responsabile dei piani di retribuzione, il comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali e il comitato che gestisce le transazioni finanziarie e strategiche. I membri del Comitato di revisione, del Comitato finanziario, del Comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali e del Comitato responsabile delle finanze devono soddisfare i requisiti di indipendenza definiti dagli standard del mercato NASDAQ, come determinato dal Consiglio. I membri del Comitato di revisione devono inoltre soddisfare ulteriori requisiti di indipendenza più severi, applicabili ai membri dei comitati di revisione in base alle regolamentazioni SEC e NASDAQ. Tutti i comitati riportano al Consiglio. Il Consiglio può, saltuariamente, formare e smantellare comitati aggiuntivi se ritiene che sia opportuno per l'espletamento delle proprie responsabilità principali.

Il Consiglio valuta inoltre la possibilità di rotazioni periodiche dei membri e dei ruoli dei comitati, tenendo presente i vantaggi apportati da continuità ed esperienza e le normative legali, i regolamenti e i requisiti del mercato azionario applicabili. Un direttore può partecipare a più comitati.

Inoltre, ogni comitato esamina e valuta regolarmente le proprie prestazioni e quelle dei suoi membri, inclusa la conformità del comitato con il proprio statuto. Gli statuti dei comitati della Società vengono pubblicati sul sito Web della Società.

  VI. Attività dei comitati e del Consiglio.

A. Riunioni del Consiglio e partecipazione dei direttori. Il Consiglio della Società si riunisce almeno quattro volte all'anno nelle date pianificate, ma possono essere organizzate più riunioni se necessario. Le riunioni del Consiglio sono presiedute dal presidente del Consiglio, se presente, o, in sua assenza, dal direttore indipendente leader. I direttori devono essere presenti sia alle riunioni pianificate che a quelle speciali, eccetto nel caso in cui la partecipazione non sia possibile per circostanze particolari. I direttori devono anche cercare di partecipare alla riunione generale annuale.

B. Pianificazione strategica. Il Consiglio e il team dei dirigenti senior si riuniscono periodicamente per esaminare i piani e gli obiettivi strategici della Società.

C. Ordini del giorno delle riunioni del Consiglio. Il presidente definisce un ordine del giorno preliminare per ogni riunione del Consiglio. Ogni direttore può richiedere l'aggiunta di punti all'ordine del giorno. Il direttore indipendente leader approva la bozza finale dell'ordine del giorno prima di ogni riunione trimestrale del Consiglio.

Sebbene il Consiglio ritenga che un'attenta redazione dell'ordine del giorno contribuisca in modo significativo alla riuscita delle riunioni del Consiglio, l'ordine del giorno rimane abbastanza flessibile da adattarsi a eventuali nuovi sviluppi. Per ogni riunione del Consiglio viene allocato un tempo più che sufficiente per la discussione approfondita di tutte le questioni importanti. Gli ordini del giorno, oltre a includere report finanziari e operativi, contengono altri report, ad esempio l'elenco dei problemi attuali che potrebbero influenzare le strategie e le attività a breve o lungo termine della Società, misure critiche e confronti e altri tipi di presentazioni che potrebbero contribuire a fornire ai direttori un quadro più chiaro di determinati aspetti. Le presentazioni del gruppo dirigenziale sono programmate in modo da lasciare una porzione sostanziale di tempo della riunione del Consiglio per discussioni e commenti.

D. Sessioni esecutive. Per promuovere discussioni e comunicazioni libere e aperte tra i direttori indipendenti, il Consiglio alloca una porzione delle riunioni del Consiglio regolari a sessioni esecutive di incontro solo tra i direttori indipendenti senza il gruppo dirigenziale. Se il presidente del Consiglio amministrativo non è un direttore indipendente, il direttore indipendente leader presiede le sessioni esecutive.

E. Flusso informativo dei membri del Consiglio. I membri del Consiglio ricevono gli ordini del giorno e altre informazioni prima delle riunioni del Consiglio in modo da potersi preparare per discutere sui temi alla riunione, a meno che limitazioni di tempo o la natura riservata di un problema richiedano che il materiale venga presentato esclusivamente alla riunione del Consiglio. Ogni direttore deve esaminare queste informazioni prima della riunione per potere sfruttare al meglio il tempo allocato per la riunione. Quando il gruppo dirigenziale prepara le informazioni, deve accertarsi che il materiale distribuito sia il più conciso possibile ma fornisca ai direttori dettagli sufficienti per prendere decisioni informate. Nel caso un direttore abbia un dubbio su un aspetto delle attività della Società, il gruppo dirigenziale dovrà mettere a sua disposizione personale in grado di fornire risposte adeguate.

Le informazioni ricevute dal Consiglio provengono da diverse fonti, tra cui report del gruppo dirigenziale, un confronto delle prestazioni con i piani operativo e finanziario, report sulle attività e sulle prestazioni delle azioni della Società stilati da terze parti e articoli tratti da diverse pubblicazioni di settore.

Nella misura necessaria, i punti significativi che richiedono l'approvazione del Consiglio possono venire esaminati nel corso di una o più riunioni e deliberati in riunioni successive, utilizzando il tempo per gli interventi per chiarificare e discutere gli aspetti rilevanti.

F. Partecipazione regolare alle riunioni del Consiglio di persone diverse dai direttori. I dirigenti esecutivi senior della Società mantengono il Consiglio aggiornato sulle rispettive aree di responsabilità, come richiesto dal Consiglio. In alcuni casi potrebbe venire richiesto ad altri dipendenti della Società di organizzare delle presentazioni per il Consiglio.

G. Orientamento per i nuovi direttori. I nuovi direttori della Società devono partecipare a una sessione di orientamento, durante la quali riceveranno materiale dettagliato da esaminare relativo alle attività operative e commerciali della Società tra cui, in via esemplificativa, resoconti finanziari e informazioni sulla struttura e la governance aziendale. I direttori in carica sono invitati a partecipare a queste riunioni di orientamento. Si incoraggiano i nuovi direttori a visitare un centro di progettazione e uno stabilimento produttivo della Società, per quanto sia ragionevolmente pratico ed entro un periodo di tempo ragionevole dall'elezione nel Consiglio, in modo da acquisire familiarità con i processi di produzione della Società. La Società rimborserà ai nuovi direttori le spese di viaggio per la partecipazione all'orientamento.

H. Formazione continua per i direttori. La Società incoraggia la partecipazione dei direttori a programmi di formazione esterni e, una volta ricevuta l'autorizzazione del presidente del comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali, rimborserà in misura ragionevole le spese incorse dai direttori per partecipare a programmi di formazione esterni appropriati.

I. Valutazioni. Il Consiglio, attraverso il Comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali e il Comitato responsabile dei piani di retribuzione, sovrintende periodicamente al processo di valutazione del Consiglio e del CEO. Ciascun comitato del Consiglio conduce delle auto-valutazioni periodiche i cui risultati vengono esaminati insieme al Comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali e al Consiglio. Il comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali periodicamente esamina anche la combinazione di competenze e di esperienza che i direttori apportano al Consiglio e valuta se il Consiglio dispone degli strumenti necessari per esercitare in modo efficace la sua funzione di sovraintendenza.

J. Altre qualifiche per i comitati. La conformità delle qualifiche dei membri dei singoli comitati con i vari requisiti normativi vigenti per ogni comitato specifico viene valutata annualmente. Il comitato responsabile della governance e delle nomine aziendali suggerisce al Consiglio quali membri dei comitati eleggere.

K. Ordini del giorno dei comitati. Il segretario del comitato, in collaborazione con il presidente del comitato, prepara gli ordini del giorno del comitato. Ogni anno vengono fatti circolare gli eventi annuali ricorrenti per ciascun comitato che vengono in genere utilizzati per definire le voci dell'ordine del giorno preliminari. Tutti i membri dei comitati possono includere voci aggiuntive all'ordine del giorno.

L. Consulenti esterni e accesso al corpo dirigenziale. Il Consiglio e i suoi membri hanno il diritto di richiedere, in qualsiasi momento, l'ingaggio di consulenti o esperti finanziari, legali, contabili o di altro genere esterni, a spese della Società, per ricevere assistenza nello svolgimento delle proprie responsabilità verso la Società e i suoi azionisti. I membri del Consiglio hanno inoltre libero accesso a tutti i membri del corpo dirigenziale e ai dipendenti della Società, come necessario e appropriato.

M. Comunicazioni con i direttori. La riunione generale annuale offre agli azionisti l'opportunità, con cadenza annuale, di porre domande a, o comunicare in altro modo direttamente con, i membri del Consiglio relativamente a questioni rilevanti per la Società. Inoltre gli azionisti e le altre parti interessate possono comunicare con alcuni o tutti i nostri direttori, incluso il direttore indipendente leader e i direttori non appartenenti al corpo dirigenziale o indipendenti come gruppo, inviando corrispondenza tramite posta o fax al seguente indirizzo:

Board of Directors (o un direttore specifico)
c/o Corporate Secretary
Seagate Technology plc
38/39 Fitzwilliam Square
Dublin 2 Irlanda
Fax: + 353 (0) 1 661 2040


Il segretario inoltrerà appena possibile tali comunicazioni ai direttori identificati come destinatari, a meno che considerazioni legali o di altro genere ne impediscano l'ulteriore trasmissione, a discrezione del segretario. In questo ambito, il segretario non inoltrerà comunicazioni non correlate agli obblighi e alle responsabilità del Consiglio, ad esempio:

  • inviti commerciali o pubblicità;
  • posta inviata in massa;
  • suggerimenti di nuovi prodotti;
  • reclami relativi a prodotti;
  • domande relative a prodotti;
  • CV o altre forme di richiesta di assunzione;
  • posta indesiderata;
  • sondaggi.


Inoltre verrà bloccato materiale esageratamente ostile, che contiene minacce, illegale o in altro simil modo non consono, con la clausola che il Consiglio o i singoli direttori destinatari verranno notificati di tutte le comunicazioni trattenute a causa di considerazioni legali o di altro genere appena possibile.

Segnalazione di preoccupazioni relative a contabilità, controlli interni o revisione dei conti. Il Comitato di revisione ha definito delle procedure per ricevere, gestire e trattare le lamentele relative a questioni di contabilità, controlli interni o revisione dei conti e consente a chiunque di inviare una segnalazione riservata e anonima di pratiche opinabili di contabilità o revisione contabile. Queste procedure, comprese le informazioni di contatto per il Supporto telefonico sul codice di etica, sono disponibili sul sito Web della Società all'indirizzo http://www.seagate.com/about/investors/, nella scheda "Supporto telefonico sul codice di etica".


 

  VII. Programma di retribuzione del Consiglio. La Società cerca di mantenere un programma di retribuzione giusto e chiaro a livello di Consiglio, sviluppato per risultare competitivo rispetto ai programmi di retribuzione delle società della stessa classe.

A. Retribuzione dei direttori

Il comitato responsabile dei piani di retribuzione della Società effettua le raccomandazioni e amministra le politiche che regolano il livello e la forma delle retribuzioni per i direttori, sotto la supervisione dei direttori indipendenti.

Il comitato responsabile dei piani di retribuzione della Società ritiene che una porzione significativa della retribuzione totale dei direttori debba essere sotto forma di azioni ordinarie o equivalenti della Società, in modo da meglio allineare gli interessi dei direttori della Società con quelli a lungo termine degli azionisti.

B. Titolari delle azioni

Il Consiglio invita i direttori ad acquistare azioni della Società. La Società può definire delle politiche in base alle quali i direttori devono possedere un determinato numero di azioni.

Revisionato dal Consiglio di amministrazione il 22 ottobre 2013.

Eventi e dati finanziari

Seagate è leader mondiale nella produzione di unità disco e soluzioni di memorizzazione. Sono disponibili notizie e dati finanziari dettagliati su Seagate e un archivio degli eventi.

Informazioni finanziarie di Seagate Technology

to
Utilizzare il formato mm/gg/aaaa.
Utilizzare il formato mm/gg/aaaa.

Domande frequenti

  • Quando si è conclusa l'acquisizione di Maxtor da parte di Seagate? Chiudi

    R. 19 maggio 2006

  • Qual era il prezzo di chiusura di Maxtor (MXO) il 19 maggio 2006? Chiudi

    R. $ 9,27

  • In qualità di proprietario di azioni ordinarie di Maxtor, a cosa avrò diritto a seguito della fusione? Chiudi

    R. In base ai termini del contratto di fusione, gli azionisti di Maxtor riceveranno esentasse 0,37 azioni ordinarie di Seagate per ogni azione di Maxtor.

  • Come posso scambiare un'azione di Maxtor in un'azione di Seagate? Chiudi

    R. Il processo di scambio di azioni di Maxtor in azioni di Seagate dipende dal modo in cui sono state acquisite le azioni di Maxtor.

    Titolari di certificati azionari di Maxtor:

    Se si possiedono certificati fisici che rappresentano quote di azioni di Maxtor, si riceverà una lettera di trasferimento da Computershare, l'agente di cambio per l'acquisizione Seagate/Maxtor. Nella lettera di trasferimento sono indicate le procedure a cui i titolari di azioni di Maxtor devono attenersi per scambiare i loro certificati in certificati di azioni ordinarie di Seagate e le eventuali quote frazionate in liquidità.

    La lettera di trasferimento sarà inviata da due a tre settimane dopo la data di chiusura (19 maggio 2006). Se si ritiene che Maxtor e l'agente incaricato del trasferimento non conoscano l'indirizzo corrente del titolare, se non si è ricevuta la lettera di trasferimento o è necessario riceverne un'altra, rivolgersi a Computershare al numero +1 303-262-0600 o chiamare il numero verde +1 800-962-4284 per richiedere una nuova lettera di trasferimento.

    Se si possiedono azioni tramite banca o intermediario, NON si riceverà alcuna lettera di trasferimento e non sarà necessario completarla.

    Titolari di azioni tramite banche o intermediari ("indirizzo postale"):

    Se si possiedono azioni tramite banca o intermediario, la banca o l'intermediario sarà responsabile della conversione delle azioni. La conversione dovrebbe richiedere 5-10 giorni dalla chiusura della transazione. Non è necessario intraprendere alcuna azione. Le banche e gli intermediari potrebbero calcolare la liquidità per il compenso delle quote frazionate in modo leggermente diverso. Se si possiedono azioni tramite banca o intermediario, NON si riceverà alcuna lettera di trasferimento e non sarà necessario completarla.

  • Quali sono le conseguenze fiscali per il cambio di azioni? Chiudi

    R. Si tratta di una transazione completamente in azioni che non comporta tassazioni in base alle leggi fiscali statunitensi.

  • Ora che la fusione è stata conclusa, cosa succederà alle obbligazioni convertibili al 2,375% e al 6,8% di Maxtor? Chiudi

    R. Le obbligazioni convertibili di Maxtor, sia quelle al 2,375% con scadenza 2012 che quelle al 6,8% con scadenza 2010, rimarranno in circolazione e continueranno ad essere convertibili a discrezione dei titolari delle obbligazioni in base ai relativi termini e condizioni. Le obbligazioni al 2,375% con scadenza 2012 saranno convertibili in circa 56,65029 azioni di Seagate per ogni 1.000 dollari di ammontare. Le obbligazioni al 6,8% con scadenza 2010 saranno convertibili in circa 30,17329 azioni di Seagate per ogni 1.000 dollari di ammontare.

  • Qual era il numero CUSIP di Maxtor? Chiudi

    R. Il numero CUSIP per le azioni ordinarie MXO era 577729.

  • Quando è stata completata la fusione con le unità disco di Maxtor/Quantum? Chiudi

    R. 2 aprile 2001.

  • Che cosa hanno ricevuto gli azionisti di Quantum HDD a seguito della fusione? Chiudi

    R. Gli azionisti di Quantum HDD hanno ricevuto 1,52 azioni di Maxtor per ogni azione di Quantum HDD posseduta.

Relazioni con gli investitori

Seagate riconosce l'importanza di fornire informazioni tempestive e rilevanti alla comunità degli investitori. Accedere agli strumenti di assistenza automatica per ottenere dati aggiornati.

Nota: alcuni documenti contenuti nei kit per gli investitori sono in formato PDF ed è pertanto necessario utilizzare Adobe Reader per visualizzarli.

Registrarsi per ricevere notifiche tramite e-mail (Shareholder.com)

Compilazione del modulo di richiesta di documentazione (Shareholder.com)

Per domande relative alle relazioni con gli investitori, rivolgersi a:

E-mail: stx@seagate.com
Linea telefonica dedicata alle relazioni con gli investitori: + 1(408) 658-1222

Azioni di Seagate

Ulteriori informazioni