Seagate Technology pubblica i risultati finanziari del primo trimestre dell'anno fiscale 2014

Oct 28, 2013

  • Aumento di fatturato, utile netto per azione (EPS), margine lordo e flusso di cassa operativo rispetto al trimestre precedente
  • Aumento dei dividendi trimestrali per azione del 13%

CUPERTINO, California - 28 ottobre 2013 – Seagate Technology plc (NASDAQ: STX) (la “Società” o “Seagate”) oggi ha presentato i risultati finanziari del primo trimestre dell'anno fiscale 2014, terminato il 27 settembre 2013. Nel corso del primo trimestre, la Società ha dichiarato un fatturato di circa 3,5 miliardi di dollari, un margine lordo del 28,0%, ricavi netti di 427 milioni di dollari e utili per azione diluiti pari a 1,16 dollari.Tenendo conto dell'impatto netto di certe voci, che viene escluso dai principi GAAP, Seagate ha dichiarato un margine lordo del 28,5%, ricavi netti di 473 milioni di dollari e utili per azione diluiti pari a 1,29 dollari.

Nel corso del primo trimestre, la società ha generato circa 682 milioni di dollari in flusso di cassa operativo, ha pagato dividendi liquidi pari a 135 milioni di dollari e utilizzato circa 182 milioni di dollari per riacquistare 4 milioni di azioni ordinarie. Alla fine del trimestre erano state emesse e in circolazione 359 milioni di azioni ordinarie. 

Successivamente alla fine del primo trimestre, la Società ha riacquistato 32,7 milioni di azioni ordinarie da Samsung Electronics Co., Ltd., pari a circa 1,5 miliardi di dollari.

“I solidi risultati finanziari ottenuti questo trimestre sono una conseguenza della continua applicazione del nostro modello aziendale”, afferma Steve Luczo, presidente e CEO di Seagate. “Anche se le sfide poste dalle transizioni tecnologiche e le grandi incertezze del mercato ci obbligano a gestire le attività in modo conservativo, continuiamo a concentrarci sul fatto che la domanda di spazio di memorizzazione continua ad aumentare. Continuiamo quindi a investire nella nostra gamma di prodotti tecnologici di memorizzazione leader nel mercato per accomodare le novità apportate dai sistemi di memorizzazione cloud, mobili e open source, in quanto riteniamo che questi mercati rappresentino nuove e importanti opportunità per Seagate”. 

Per la riconciliazione dettagliata dei risultati conformi e non conformi ai principi GAAP, fare riferimento ai resoconti finanziari allegati.

Seagate ha pubblicato un documento informativo supplementare. I commenti aggiuntivi non saranno letti durante la conferenza odierna, ma saranno disponibili nella sezione del sito di Seagate riservata agli investitori all'indirizzo www.seagate.com/investors.

 

Dividendi liquidi trimestrali

Il Consiglio di amministrazione ha approvato un aumento nei dividendi liquidi trimestrali del 13%, ossia 0,43 dollari per azione per questo trimestre, rispetto a 0,05-0,38 dollari per azione del trimestre precedente. I dividendi verranno pagati il 26 novembre 2013 alle persone che risultano essere azionisti alla chiusura della giornata lavorativa del 12 novembre 2013. Il pagamento di eventuali dividendi trimestrali futuri sarà a discrezione del Consiglio e dipenderà dalle condizioni finanziarie di Seagate, dai risultati commerciali, dalla liquidità disponibile, dal flusso di cassa, dai requisiti di capitale e da altri fattori ritenuti rilevanti dal Consiglio.

Comunicazioni per gli investitori

Il comitato direttivo di Seagate illustrerà i risultati del primo trimestre fiscale durante un webcast pubblico che si terrà in data odierna alle 14:00 (PST con ora legale), accessibile dalla sezione del sito riservata agli investitori all'indirizzo www.seagate.com/investors. Nel corso del webcast che avrà luogo oggi, la Società fornirà le previsioni per il secondo trimestre fiscale per il 2014, compresi i principali presupposti su cui tali proiezioni sono basate. 

Trasmissione in differita

La conferenza telefonica verrà nuovamente trasmessa oggi alle ore 18.00 (PST con ora legale) sul sito Web www.seagate.com/investors.

Informazioni su Seagate

Seagate è leader mondiale nella produzione di unità disco e soluzioni di memorizzazione. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web www.seagate.com.

Avviso cautelativo relativo alle dichiarazioni su anticipazioni e previsioni 

Questo comunicato stampa contiene anticipazioni e previsioni che devono essere intese ai sensi di quanto indicato nella Sezione 27A del Securities Act del 1933 e nella Sezione 21E del Securities Exchange Act del 1934, e relative modifiche di entrambe, tra cui, in particolare, dichiarazioni su piani, strategie e prospettive e stime sugli sviluppi del settore per il trimestre fiscale che si conclude il 27 dicembre 2013 e oltre. Queste dichiarazioni contengono informazioni relative ad anticipazioni e previsioni e includono parole quali “prevedere”, “piani”, “anticipare”, “ritenere”, “stimare”, “credere”, “progetti” ed espressioni simili. Queste dichiarazioni sono state effettuate sulla base delle informazioni di cui la Società era in possesso al momento della pubblicazione del presente comunicato stampa e si basano sulle previsioni e sui presupposti attuali del corpo dirigenti. Queste anticipazioni sono influenzate e contemplano una serie di rischi noti e sconosciuti, incertezze e altri fattori che potrebbero dar luogo a risultati, prestazioni ed eventi sostanzialmente diversi da quelli anticipati nelle dichiarazioni citate. Tali rischi, incertezze e altri fattori potrebbero non essere direttamente controllabili dalla Società e potrebbero rappresentare un rischio per le prestazioni operative e finanziarie della Società. Tali rischi e incertezze comprendono, in via esemplificativa: l'incertezza delle condizioni economiche globali, perché i consumatori e le aziende potrebbero posticipare gli acquisti a causa delle difficoltà ad ottenere credito e a notizie negative di carattere finanziario; l'impatto delle variazioni nella domanda e la concorrenza sempre più aggressiva a livello di prezzi delle unità disco, determinata dalle condizioni finanziarie ed economiche attuali; la capacità della Società di qualificarsi, produrre e vendere volumi maggiori di unità disco economiche e di qualità accettabile, soprattutto relativamente alle nuove unità disco con strutture di costo minori; l'impatto dell'introduzione di nuovi prodotti da parte di società concorrenti; un'eccedenza di particolari unità disco e la capacità della Società di conseguire i risparmi previsti a seguito dell'implementazione dei piani di ristrutturazione. Le informazioni relative a rischi, incertezze e altri fattori che potrebbero far differire materialmente i risultati rispetto alle previsioni indicate nelle anticipazioni sono riportate nel rapporto annuale della Società, presentato sul modulo 10-K all'agenzia SEC statunitense il 7 agosto 2013, le cui dichiarazioni presenti nella sezione dei fattori di rischio sono state incluse in questo comunicato stampa solo a titolo di riferimento. Queste anticipazioni e previsioni non devono essere interpretate come la visione futura della Società e la Società non è in alcun modo obbligata ad aggiornarle sulla base di eventi o circostanze che potrebbero verificarsi dopo la data di pubblicazione.

Fare clic qui per visualizzare i resoconti finanziari Resoconti finanziari del primo trimestre dell'anno fiscale 2014.