Altre attività: Newisys supera le inefficienze dei data center tradizionali grazie ad array di memorizzazione con unità Ethernet ad altissima densità


Problema: limiti dell'esistente sistema di memorizzazione basato su file

Il paradigma tradizionale di sistemi basati su file e hardware diventa sempre più problematico con il cambiare della natura della memorizzazione aziendale. La crescita rapida di applicazioni su larga scala basate sui dati ha portato in primo piano le inefficienze dei data center tradizionali, in cui le architetture esistenti non si adattano bene ai carichi di lavoro molto distribuiti e ottimizzati per la capacità delle applicazioni e dei dati non strutturati in esplosivo aumento.

I data center moderni si affidano ancora a una complicata architettura di memorizzazione caratterizzata da diversi livelli di software e hardware impilati insieme per offrire un percorso dei dati tra sistemi poco compatibili, ossia un livello di applicazioni orientate agli oggetti e un livello hardware (con unità disco, SSD e nastri) con memorizzazione basata su blocchi. Questo percorso intricato, dalle applicazioni ai sistemi di memorizzazione, richiede vari livelli di manipolazione dei dati, che includono database, interfacce POSIX, file system, gestori di volumi e driver. I dati vengono quindi trasmessi su rete Ethernet, tramite interfaccia Fibre Channel, in controller RAID, expander SAS e schede HBA SATA.

La trasmissione dei dati attraverso più livelli non è solo inefficiente, ma anche non necessario. La maggior parte delle moderne applicazioni che gestiscono oggetti di grandi dimensioni non utilizza la semantica dei file o un file system per ottimizzare la gestione dello spazio sul dispositivo. Queste applicazioni utilizzano esclusivamente la semantica degli oggetti, ad esempio, scrivono, leggono ed eliminano l'intero oggetto e vi fanno riferimento mediante un handle creato dal gestore del cluster e del client, e non necessitano di sapere su quale dispositivo un oggetto è memorizzato.

Soluzione: memorizzazione basata su oggetti e tecnologia con unità disco connesse direttamente a Ethernet

Poiché Ethernet è senza dubbio la struttura su cui si appoggiano i data center e il traffico delle applicazioni, non è sorprendente che si sia affermata come la colonna portante dell'infrastruttura di memorizzazione (come dimostrato dalla rapida crescita di infrastrutture desktop e server virtuali e dal boom della diffusione dei servizi Web di Amazon ecc.). Ciò rende Ethernet la base ideale per una nuova piattaforma basata su oggetti (la piattaforma Kinetic Open Storage di Seagate) che alleggerisce e semplifica enormemente le modalità di comunicazione delle applicazioni con i dispositivi di memorizzazione.

Array di memorizzazione con unità Ethernet ad altissima densità EDA-4605 di Newisys

Il sistema EDA-4605 di Newisys pone le basi per sviluppi innovativi nella tecnologia con unità disco connesse direttamente a Ethernet. Di fatto, la prima unità disco a sfruttare le eccezionali capacità del sistema EDA-4605 è l'innovativa unità disco per la piattaforma Kinetic Open Storage di Seagate. Il sistema EDA-4605 è ottimizzato per la memorizzazione basata su oggetti, fornisce una piattaforma di memorizzazione altamente efficiente per il cloud e la distribuzione di grandi quantità di dati ed è ideale per le soluzioni di memorizzazione distribuite su grande scala.

A differenza dei sistemi di memorizzazione tradizionali, il sistema EDA-4605 utilizza strutture Ethernet ridondanti connesse direttamente alle unità disco, evitando di impegnare più livelli e garantendo nuovi livelli di scalabilità per i sistemi memorizzazione. La distribuzione del sistema EDA-4605 offre una soluzione di memorizzazione basata su oggetti con un'efficienza superiore per le installazioni cloud, gli ambienti con grandi quantità di dati o i data center tradizionali.

La soluzione di memorizzazione EDA-4605 di Newisys, unica del settore, può ospitare fino a 60 unità disco da 3,5" per la piattaforma Kinetic Open Storage di Seagate in chassis 4U e garantisce altissima densità, risparmio energetico e un formato ridotto che consentono di ridurre significativamente le complessità di distribuzione e gestione. Il sistema EDA-4605 di Newisys può essere alloggiato in un rack standard da 48 cm di larghezza e 1 m di profondità, fornendo un componente flessibile di memorizzazione basata su oggetti con 15 unità disco per unità rack. Con unità disco da 4 TB, questo sistema è in grado di offrire 2,4 petabyte per rack 42U standard e supporta un'ulteriore espansione senza difficoltà.

Figura 2. Vista posteriore dell'array di memorizzazione con unità Ethernet ad altissima densità EDA-4605 di Newisys

Vantaggi principali

  • Unità disco ottimizzate e connesse direttamente a Ethernet, come l'innovativa piattaforma Kinetic Open Storage di Seagate
  • Il componente ideale per le distribuzioni di sistemi di memorizzazione basata su oggetti
  • Riduce la complessità e migliora l'efficienza delle installazioni dei sistemi di memorizzazione basata su oggetti con grandi quantità di dati e cloud
  • Sistemi completi di memorizzazione basata su oggetti ad alte prestazioni e disponibilità elevata

Caratteristiche del prodotto

  • Quattro connessioni 10GbE per data center
  • Connessione 1GbE ridondanti per ciascuna delle 60 unità disco
  • Gestione del modulo switch Ethernet (ESM) ridondante con supporto per la funzionalità hot-plug
  • Alimentatori e ventole ad alta efficienza, ridondanti e con supporto per la funzionalità hot-plug
  • Soffiatori integrati negli alimentatori ridondanti con supporto per la funzionalità hot-plug
  • Design modulare per una maggiore flessibilità della configurazione del prodotto
  • Possibilità di personalizzazione e di marchiatura dello chassis standard

Unità disco connesse direttamente al sistema EDA-4605 di Newisys per maggiore scalabilità e costo totale di proprietà inferiore

Il sistema EDA-4605 di Newisys basato sulla piattaforma Kinetic Open Storage di Seagate è ottimizzato appositamente per data center scale-out con una rapida crescita. Con la disaggregazione tra memorizzazione ed elaborazione, l'architettura della piattaforma consente agli operatori dei data center di aggiungere con facilità sistemi di memorizzazione in risposta alle maggiori esigenze di capacità. Questo vantaggio tecnologico consente di aumentare la densità dei rack di memorizzazione, con conseguenze in varie aree del costo totale di proprietà:

  • Spese in conto capitale ridotte: i server di memorizzazione possono essere rimossi dal data center, riducendo le spese in conto capitale nella realizzazione dei data center. In alternativa, per una spesa iniziale e uno spazio fisico determinati, è possibile allocare una capacità di memorizzazione molto superiore.
  • Manodopera: rimuovendo la necessità di utilizzare server di memorizzazione, sono richiesti meno addetti tecnici per mantenerla. La maggiore densità di memorizzazione consentita dalla piattaforma può inoltre ridurre il numero di tecnici necessari in genere in un data center, con significativi risparmi dei costi della manodopera.
  • Consumo energetico: l'eliminazione del livello dell'architettura con i server di memorizzazione e la più efficiente densità dei rack consente di utilizzare meno rack a parità di volume di memorizzazione, riducendo il consumo energetico.
  • Tempo di attività ed errore umano: la maggiore affidabilità della piattaforma (ad esempio relativamente alla replica e al failover automatici) consente di ridurre il numero di errori di gestione del data center di memorizzazione. La gestione interna degli errori delle unità consente anche di ridurre il numero di problemi tecnici gravi che richiedono l'intervento di un tecnico.

L'aumento della densità del rack offerto dalla piattaforma Kinetic Open Storage di Seagate garantisce un altro innegabile vantaggio economico: una superficie occupata dal data center molto inferiore, con conseguenti risparmi diretti. Questo aspetto è particolarmente importante quando la disponibilità di spazio fisico costituisce un limite, ad esempio per data center che condividono la superficie con altre attività.

L'impatto esatto della piattaforma sul costo totale di proprietà varia in base a diversi fattori (numero di unità disco per ogni server di memorizzazione esistente, costo degli spazi, ecc.) che sono specifici per un determinato data center, ma in generale le indicazioni preliminari mostrano dei possibili risparmi significativi sulle spese di capitale e operative.

Tag:

Prodotti correlati
Enterprise Performance 10K HDD
Enterprise Performance 10K HDD

Server per applicazioni critiche e array di memorizzazione esterni. Modelli SED e FIPS.

Enterprise Capacity 3.5 HDD
Enterprise Capacity 3.5 HDD

L'unità disco nearline con crittografia automatica da 6 TB destinata alla memorizzazione di grandi quantità di dati più veloce al mondo.

Pulsar - Principale
Unità SSD SAS Pulsar di Seagate

Applicazioni per data center con molte transazioni di lettura e cloud computing.

ARTICOLI SULLE ALTRE ATTIVITÀ CORRELATI
Newisys supera le inefficienze dei data center tradizionali grazie ad array di memorizzazione con unità Ethernet ad altissima densità

Unità disco connesse direttamente a Ethernet di Newisys per maggiore scalabilità e costo totale di proprietà inferiore grazie alla piattaforma Kinetic Open Storage di Seagate

Caso specifico
Newisys supera le inefficienze dei data center tradizionali grazie ad array di memorizzazione con unità Ethernet ad altissima densità

Unità disco connesse direttamente a Ethernet di Newisys per maggiore scalabilità e costo totale di proprietà inferiore grazie alla piattaforma Kinetic Open Storage di Seagate

Caso specifico
RISORSE CORRELATE
Seagate è il leader mondiale nella fornitura di unità disco per il cloud computing e la memorizzazione cloud.
La richiesta di dispositivi di memorizzazione in un mondo di dati connessi

Gli ecosistemi dei dati cloud hanno bisogno di capacità di memorizzazione digitale

Ulteriori informazioni